Ru     Eng     It

Sulla fondazione

La Fondazione benefica russa “Sacra Famiglia” è stata istituita nel 1998 dalla comunità monastica presso il Vaticano ai fini del sostegno globale e dello sviluppo dell’istituto della famiglia.

La storia di questa particolare comunità monastica, chiamata “Piccole Suore della Sacra Famiglia”, ha le radici nell’Italia del XIX secolo, dove, come anche adesso, i problemi dell’educazione morale della giovane generazione erano importanti e attuali per l’ulteriore sviluppo della società. L’attività di “Piccole Suore della Sacra Famiglia” è stata più volte apprezzata dal Vaticano ed è vastamente rappresentata non solo in Italia, ma anche in Svizzera, Albania, Argentina, Brasile, Paraguay, Uruguay, Angola e molti altri paesi.

In Russia i rappresentanti della Fondazione “Sacra Famiglia” per molti anni hanno prestato un’assistenza preziosissima alle famiglie problematiche ed ai bambini vagabondi.

Al presente la Fondazione sta avendo una rinascita e si prefigge il fine di sviluppo della famiglia, intesa come la base del benessere della società.

Qualsiasi sviluppo comincia dalla famiglia che rappresenta una proiezione della società e di tutto l’universo. Ogni generazione nuova mette su la famiglia ad immagine e somiglianza della propria famiglia e a volte anche a dispetto della famiglia che esisteva. Di conseguenza spesso sorgono un conflitto interno e il bisogno di crescita personale, di miglioramento personale. Il sostegno della Fondazione é rivolto proprio a questi processi intrapersonali ed esterni. La Fondazione “Sacra Famiglia” contribuisce alla crescita della famiglia, nel vero senso della parola “crescita”, per mezzo di assistenza ai singoli membri della famiglia nelle brighe quotidiane, sia dal punto di vista morale, sia dal punto di vista funzionale, offrendo la formazione e il sostegno a quelli che ne hanno bisogno.

Non è facile mettere su una famiglia vera e solida, ma è ancora più difficile preservarla e tutelarla.